HOME DISTURBI D'ANSIA CAUSE SISTEMI COLPITI SISTEMI DI CURA
HOME
DISTURBI D'ANSIA
CAUSE
SISTEMI COLPITI
SISTEMI DI CURA
  

Attacchi d’ansia: come combatterla

anxiety_for_musicians

Poeti e scrittori hanno parlato di "male di vivere", e dentro questo concetto l'essere ansiosi entra molto bene, perchè è proprio un vivere male quello che è caratterizzato dall'attesa del peggio, dalla paura, dall'aspettarsi le conseguenze peggiori di un atto.


Benchè  tutti ritengano  di conoscere l'ansia, molti si  definiscono "ansiosi" e tante persone affermano di vivere momenti, fasi o esperienze caratterizzate da ansia, in realtà   questa  condizione  è   spesso  sottovalutata   e  a  volte   non  riconosciuta, ignorata. 

Prima o poi, ciascuno di noi si confronta con l'ansia, e questo stato d'animo può essere NORMALE, se viene sperimentato là dove si debba affrontare una concreta difficoltà della vita, o ANORMALE, quando diventa un disagio, un ostacolo nel lavoro e nei rapporti con le persone, una reazione esagerata e abituale ad eventi che non dovrebbero produrre ansia.

Uno stato d'ansia è NORMALE quando è proporzionato allo stimolo al quale si è sottoposti, quando è limitato nel tempo, quando è mantenuto un livello accettabile di produttività ed efficienza personale, quando la capacità lavorativa e i rapporti interpersonali non sono compromessi.

Si parla invece d'ansia PATOLOGICA se la durata si protrae, c'è sproporzione tra causa-stimolo ed effetto, si accusa anche sul piano fisico una sofferenza, il rapporto con le altre persone persone è difficile, la personale capacità produttiva si abbassa e in generale si arriva ad essere stanchi e poco efficienti.


Site Map